Comparazione prodotto (0)
Ordina per:
Mostra:
Offerta
Burro Corpo Elasticizzante lenitivo naturale ad alto potere emolliente 35% amido di riso 31% burr..
15,20€ 12,90€
Offerta
Indicata per le irritazioni da pannolino e le irritazioni della pelle del seno. Favorisce la fisi..
12,60€ 9,90€
Offerta
Bio-Oil è un olio dermatologico multifunzionale a rapido assorbimento cutaneo, specialista nel tr..
19,95€ 16,50€
MEDELA Purelan 100
LANOLINA PURISSIMA Ipoallergenica Non è necessario rimuoverla prima della poppata ..
14,50€
SAUGELLA Linea Mamma Crema ragadi seno
E' una crema a base di Estratto di Mimosa Tenuiflora che esplica un'azione rigenerante cutanea e ..
13,00€
E' un innovativo gel-cosmetico ad assorbimento immediato. E' stato appositamente studiato per ras..
36,50€
SOMATOLINE COSMETIC Smagliature 150mL
Somatoline Cosmetic Trattamento Smagliature Elasticizzante è una crema cosmetica che aiuta a prev..
36,50€

A causa di una diversa situazione ormonale durante tutto il periodo della gestazione, molto spesso la pelle delle future mamme è più bella e luminosa.
Talvolta però si presentano alcuni inconvenienti che possono essere superati con qualche attenzione particolare e utilizzando specifici prodotti cosmetici a seconda della tipologia di pelle.

VISO
Pelle sensibile
Se si accentuano o si presentano per la prima volta problemi di ipersensibilità o iper-reattività è meglio evitare i detergenti utilizzati abitualmente, per passare a prodotti specifici per questo tipo di pelle, che non danneggino il film idrolipidico e apportino nel contempo elementi disarrossanti e lenitivi. Se la pelle lo tollera, si può utilizzare una volta ogni 15 giorni un esfoliante delicato, accompagnato sempre da una maschera idratante e lenitiva per pelli sensibili. Per il trattamento quotidiano, applicare tutti i giorni una crema per pelli sensibili adeguata alle esigenze cutanee (idratante, nutriente, antietà).

Pelle secca
Soprattutto durante il primo trimestre di gravidanza, per l’aumento degli estrogeni, la pelle grassa tende a normalizzarsi, mentre la pelle normale o secca può presentare o accentuare problemi di secchezza: screpolature, desquamazioni, formazione di piccole rughe, sensazione di pelle che tira. E’ sempre consigliato pertanto un trattamento quotidiano, mattina e sera con un prodotto nutriente e idratante, specifico per pelle secca, da scegliere più o meno ricco a seconda delle necessità. Si può utilizzare un’esfoliante viso una volta la settimana, seguito da una maschera nutriente e idratante. La secchezza cutanea favorisce l’invecchiamento precoce: utilizzare sempre un prodotto antietà, soprattutto per la zona del contorno occhi.

Pelle grassa
Durante l’ultimo trimestre della gestazione, per azione del progesterone, la pelle può cambiare ancora e diventare grassa: si possono presentare, quindi, brufoletti, piccole imperfezioni, un aspetto lucido e untuoso. Una detersione scrupolosa, ma non troppo sgrassante, accompagnata dall’uso di una lozione astringente e da un trattamento sebo normalizzante e idratante aiuta la pelle a ritrovare l’equilibrio. L’esfoliante, in questi casi, è consigliato due volte la settimana, seguito da una maschera purificante e idratante.

Pelle con couperose
Sempre a causa dei cambiamenti ormonali e soprattutto nelle donne con pelle sensibile e secca, in gravidanza più facilmente appaiono, i segni della couperose: venuzze e capillari visibili spesso accompagnati da un arrossamento diffuso sulla parte alta delle guance e sui lati del naso. Normalmente Ii fenomeno scompare dopo il parto, ma è utile prevenirne la formazione e attenuarne l’evidenza con i cosmetici adeguati.

Le macchie brune
Gli ormoni sono anche i responsabili dell’aumento di produzione di melanina da parte dei melanociti; è frequente che dal terzo/quarto mese di gestazione compaiano macchie di colore scuro, localizzate soprattutto su guance, naso e sopra le labbra. La maschera gravidica o cloasma, così viene definito questo fenomeno, sparisce dopo il parto. Per coprire queste macchie la soluzione migliore è uniformare l’incarnato con un correttore del colore o un fondotinta. Per non peggiorare la situazione, rendendo le discromie molto più evidenti, è assolutamente indispensabile utilizzare creme da giorno con filtri anti UVA e UVB ed evitare l’esposizione al sole oppure utilizzare solari ad altissima protezione.

CORPO
Smagliature
La gravidanza è uno dei periodi più a rischio per la comparsa di smagliature, a causa dei fattori ormonali e dello stiramento della pelle nelle zone di maggiore accrescimento (ventre e seno). Le smagliature non sono reversibili, quindi è utile applicare preventivamente sulle zone più a rischio un trattamento elasticizzante, per tutto il periodo della gravidanza e per alcuni mesi dopo il parto. Sul foglio illustrativo o sulle confezioni dei prodotti il fabbricante indica generalmente se il prodotto è utilizzabile in gravidanza e durante l’allattamento al seno.